TGZ

The Great Zimbabwe

Lo chef intavola cucina etnica: THE GREAT ZIMBABWE

 

Giocatori: 2 – 5

Difficoltà: alta

Durata: gioco medio/ lungo (25 min/giocatore)

Meccaniche: Gestione economica – Raccolta e consegna

 

Titolo della ben nota casa editrice olandese “Splotter Spellen” che propone un titolo ogni due anni circa ma con una qualità ed un bilanciamento tali da dettare nuovi standard negli anni a venire. Titoli tutti prettamente di gestione economica, proprio come questo di cui parliamo. Siamo chiamati ad impersonare un capotribù nel selvaggio Zimbabwe, il cui compito sarà saper gestire le risorse del villaggio (il bestiame, che funge da moneta) assumendo e utilizzando personaggi che facilitino il compito di innalzamento di monumenti da dedicare agli Dei, oppure ingraziarsi la giusta Divinità, per raggiungere più velocemente il nostro obbiettivo. Difficile descrivere in poche parole la profonda interazione che esiste in questo titolo, data dalla mappa componibile e scalabile a seconda del numero di giocatori, sulla quale le risorse sono limitatissime, oppure dalla scelta di cosa produrre, vista che anche quei posti sono limitati, e che una scelta sbagliata, anche quella del Dio a cui votarsi, e che ci donerà un potere speciale, avrà ripercussioni per tutta la durata della partita, considerando che tutte queste scelte sono una tantum e che non sarà possibile più tornare indietro. Persino la scelta dell’ordine di turno ha una meccanica nuova e non priva di ripercussioni nel lungo periodo, senza considerare il colpo di genio vero e proprio della modifica definitiva delle nostre condizioni di vittoria, a seconda della “potenza” dei poteri da noi selezionati durante la partita. Più sono forti, più punti dovremmo fare per raggiungere la vittoria. Chiaro da questo ultimo passaggio, dunque, il peso che genera una decisione in ogni momento della partita. Un gioco di gestione sempre teso, sicuramente non adatto ai giocatori alle prime armi che possono trovarsi smarriti o schiacciati dalla “crudeltà” che questo gioco permette e premia, ma capace di appagare totalmente colui che sarà stato in grado di “leggere” la partita, riuscendo a chiudere una propria strategia, magari a discapito degli altri giocatori.

Chi saprà gestire al meglio il proprio commercio nel cuore dell’Africa? Venite in Tana ogni martedì a provare  questo e molte altri titoli, e seguiteci su Facebook per conoscere tutti i nostri eventi.

 by MoMarOne

Lascia un commento